doppio-o-triplo-vetro

08 Feb Finestre a Doppio o Triplo Vetro: La Guida Definitiva alla Scelta


In questa guida scoprirai quali sono le differenze tra il Doppio Vetro e il Triplo Vetro. Parleremo dei pro e contro dell’uno e dell’altro, di Isolamento Termico e Acustico e di quando sia davvero utile avere finestre con triplo vetro all’interno della propria casa.

Sei pronto? Si comincia!

Essendo l’articolo molto lungo, ho deciso di inserire un indice degli argomenti, così puoi saltare al paragrafo che ti interessa senza dover leggere per forza tutto.

 

Doppio o Triplo Vetro: quale scegliere?

 

 

Ciao, sono Mauro, titolare della Tigullio Design Genova, e qualche giorno fa, curiosando sul web, ho trovato parecchie inserzioni pubblicitarie di questo tipo:

  • Se acquisti le finestre da noi ti regaliamo il vetro triplo!
  • Finestre: ******** ti regala il triplo vetro!
  • Triplo vetro omaggio per tutti gli infissi in PVC!
  • e così via…

 

La mia domanda è sempre la stessa: Come fai a sapere che a me servono davvero finestre con il triplo vetro?

Nella maggior parte dei casi, un triplo vetro non solo è inutile, ma a volte pure dannoso per la tua finestra!

Fra pochissimo ti spiegherò i motivi, ora partiamo dalle definizioni.

 

Doppio vetro: che cos’è?

finestre-doppio-vetro

Gli infissi con i doppi vetri (o vetro camera) sono finestre con due lastre di vetro accoppiate e distanziate da una canalina: all’interno di questa canalina vengono inseriti sali minerali (o gas) che hanno il compito di assorbire l’umidità.

 

Triplo vetro: che cos’è?

finestre-triplo-vetro

Il termine “triplo vetro”, invece, indica tre lastre di vetro accoppiate e distanziate da due canaline.
A differenza del doppio vetro, garantisce un isolamento termico maggiore, infatti è consigliato in luoghi in cui la finestra deve isolare il più possibile dal freddo rigido.

 

E’ sempre meglio avere un triplo vetro?

Come ti ho accennato in precedenza, il triplo vetro a volte è davvero pericoloso per la tua finestra.

Partiamo da un esempio:

Vado a comprare una bellissima BMW.

Il venditore prima di farmi firmare il contratto mi dice:

Lei mi è simpatico, le regalo un carrello da attaccare dietro alla macchina.

Sa, serve a molte cose: quando fa la spesa lo può riempire, quando va in vacanza lo può caricare, e così via…

C’è solo un piccolo dettaglio: il carrello è fisso.

Si, vuol dire che non lo può smontare”

Rimorchio Auto

Ma, sinceramente, cosa me ne faccio io di un carrello?

Mi fa consumare di più le gomme, ingombra, ed è davvero brutto esteticamente.

Ti ho fatto questo esempio per farti capire che è inutile dotare qualcosa di un optional che non serve, anzi, talvolta peggiora la situazione

 

Quando è davvero utile il vetro triplo

Le finestre con vetro triplo sono utili solo in due casi:

  1. Se vivi in un luogo davvero freddissimo (ad esempio in alta montagna)
  2. Se hai una finestra a nord esposta a vento molto forte (tuttavia, anche in questo caso potrebbe essere sufficiente un vetro doppio)
  3. In tutti gli altri casi è sempre consigliato un doppio vetro, scegliendo, a seconda delle tue esigenze, un vetro basso emissivo, acustico o 4 stagioni. L’importante è che la canalina che distanza i due vetri sia di materiale isolante (warm edge), altrimenti ti si formerà la condensa sui vetri delle finestre e, successivamente, la muffa.

 

Perchè spesso è inutile il vetro triplo

Il vetro triplo a volte può risultare inutile e addirittura dannoso, questi sono i motivi:

  1. Perchè la finestra con triplo vetro è molto più pesante. Il peso grava sulla ferramenta: aprendo e chiudendo si consuma più velocemente
  2. Perchè il vetro, essendo meno trasparente, ti fa perdere molta luminosità
  3. Perchè nella maggior parte dei casi, un vetro doppio raggiunge tutti i valori sufficienti, sia termici che acustici che di sicurezza.

 

Conclusioni

La prossima volta che entri in un negozio di serramenti, e ti senti dire “…ma noi ti regaliamo il vetro triplo“, diffida!
E’ solo un’azione commerciale!

Prima di decidere se installare una finestra con un vetro doppio o triplo, l’azienda a cui ti rivolgi deve assolutamente compiere una valutazione personalizzata sulla base delle tue esigenze e del tuo contesto abitativo (esposizione, altitudine, zona climatica, ecc).

Spero, con questo articolo di aver chiarito tutti i tuoi dubbi.

Se hai intenzione di cambiare i tuoi serramenti puoi dare un’occhiata a questo articolo: PVC o Alluminio, quale materiale scegliere?

Se vivi in Liguria, hai bisogno di informazioni o vuoi richiedere un preventivo clicca qui: Contattaci

Un caro saluto,
Mauro

 

 

Valuta l'articolo -->
Valutazione Ottenuta
4.5 based on 88 votes
Titolo
Finestre a Doppio o Triplo Vetro? La Guida Definitiva
10 Commenti
  • Marco Erre
    Posted at 09:26h, 07 marzo Rispondi

    Domanda, per isolamento PRETTAMENTE acustico, a prescindere da quello termico del tutto ininfluente, meglio doppio o triplo vetro? grazie

    • Mauro (Tigullio Design)
      Mauro (Tigullio Design)
      Posted at 14:46h, 07 marzo Rispondi

      Ciao Marco

      Ci sono dei doppi vetri acustici che raggiungono il valore acustico di un triplo vetro.
      Io voto per il doppio vetro acustico.

      Attenzione anche:
      1) alla tipologia di finestra (un’anta è meglio che due)
      2) allo spessore del telaio (preferire telai ad elle)
      3) ed è fondamentale un progetto di posa in opera.

      Chiedere sempre l’abbattimento acustico dell’intero infisso in opera.

      Un caro saluto
      Mauro

  • Ilenia Poidomani
    Posted at 15:17h, 05 giugno Rispondi

    salve. vivo in Sicilia in pieno centro storico. devo sostituire tutti gli infissi del mio b&b e mi sono fatta fare dei preventivi (sia in legno che alluminio che pvc). c’è chi propone 33.1/15/33.1 argon e chi invece propone 33/14/33 argon. secondo voi c’è qualche utile differenza? oppure quale sarebbe indicato premettendo che da noi, in estate, fa veramente caldo e il centro storico è rumoroso? gli infissi in pvc sono veramente scarsi per le nostre zone perchè con il calore si deformano? sono confusa e temo possa fare un acquisto sbagliato.
    grazie!
    Ilenia poidomani

    • Mauro (Tigullio Design)
      Mauro (Tigullio Design)
      Posted at 05:49h, 08 giugno Rispondi

      Ciao,

      Se vuoi una finestra veramente performante a livello acustico devi richiedere specificatamente vetri con abbattimento acustico 45 decibel.

      La posa in opera poi, influisce in modo determinante.

      Tutti i materiali sono ottimi ad esclusione dell’alluminio a taglio freddo che è da escludere a priori.

      Ripeto, fondamentale e’ la posa in opera e i prodotti che si usano per l’isolamento delle finestre: nastri e schiuma acustica.

      Un caro saluto,
      Mauro

  • massimo petrarca
    Posted at 05:51h, 09 giugno Rispondi

    buon giorno, ma per una casa in montagna (1050 m di altezza ) , con circa un mese di temperature sotto lo 0, è necessario/consigliabile il triplo vetro?

    MASSIMO

    • Mauro (Tigullio Design)
      Mauro (Tigullio Design)
      Posted at 14:57h, 13 giugno Rispondi

      Ciao Massimo,

      Per una casa di montagna con temperature così basse, è consigliato un triplo vetro.

      Un caro saluto
      Mauro

  • Luca De Luca
    Posted at 22:06h, 27 agosto Rispondi

    Salve. Lo scorso inverno ho fatto installare a casa serramenti a taglio termico, dotati di triplo vetro basso emissivo. La canalina del vetro camera purtroppo non è di materiale isolante e quando fa molto freddo si crea condensa a bordo vetro. Questo può compromettere le prestazioni isolanti del serramento oppure resta un prodotto valido?

    • Mauro Semonella
      Mauro Semonella
      Posted at 13:48h, 31 agosto Rispondi

      Buongiorno Luca,

      Non compromette le prestazioni del serramento, ma provoca la formazione di condensa.

      Tuttavia, un serramento così performante si meriterebbe un vetro e una canalina termica altrettanto performanti.

      Un caro saluto,
      Mauro

  • Antonio Fondi
    Posted at 11:06h, 04 ottobre Rispondi

    Salve, una domanda. Abito a 600 metri di altitudine, volevo cambiare la porta finestra della camera che da sulla terrazza, attualmente è in alluminio e crea tantissima condensa con gocciole, volevo fare un pvc con doppio o triplo vetro. Volevo sapere se è consigliabile un doppio, o un triplo vetro. La porta finestra prende il sole dalle cinque più o meno del pomeriggio, fino a che non cala il sole. Grazie.

    • Mauro Semonella
      Mauro Semonella
      Posted at 08:28h, 10 ottobre Rispondi

      Ciao Antonio,

      Ti consiglio il doppio vetro se la tua finestra è esposta a sud, mentre il triplo vetro se è esposta a nord.

      Attenzione alla posa in opera che vale il 70% del risultato finale.

      Un caro saluto
      Mauro

Inserisci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.