Torna in alto
© 2019, TIGULLIO DESIGN ALL RIGHT RESERVED

Detrazione fiscale per interventi di ristrutturazione edilizia

Anche chi acquista per la propria abitazione dispositivi di protezione e serramenti blindati, può usufruire della detrazione fiscale per interventi di ristrutturazione edilizia. E’ uno sconto sull’Irpef da indicare nella dichiarazione dei redditi e recuperabile in dieci anni.

Tra gli interventi che danno diritto alla detrazione, oltre manutenzione ordinaria e straordinaria, restauro e risanamento conservativo, troviamo quelli finalizzati a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi (furto, aggressione, sequestro di persona), che consistono nell’installazione, sostituzione o rafforzamento di:

-cancellate o recinzioni murarie;
-porte blindate,
-saracinesche;
-grate sulle finestre;
-vetri antisfondamento;
-serrature, lucchetti, catenacci, spioncini;
-sistemi antifurto.

Per gli interventi realizzati tra il 26/06/2012 e il 31/12/2014 lo sconto è del 50% con un tetto di spesa massima detraibile di 96mila euro.

Articoli simili

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.