Torna in alto
© 2019, TIGULLIO DESIGN ALL RIGHT RESERVED

Come Montare Finestre in PVC Come un Professionista in 10 Passi

Hai sostituito da poco i tuoi serramenti e sei curioso di sapere se l’azienda a cui ti sei rivolto li ha installati correttamente?

Oppure hai deciso tu stesso di montare una finestra e vuoi avere più informazioni sulla posa in opera?

In qualunque caso, sei capitato sull’articolo giusto.

Sono Mauro Semonella di Tigullio Design, azienda specializzata nella vendita e posa in opera di infissi a massimo abbattimento acustico e termico, e in questo post troverai un video con la procedura definitiva per installare un infisso in PVC (con controtelaio) in modo corretto.

Parleremo di isolamento termico, isolamento acustico, muffa, condensa e delle certificazioni di posa in opera più importanti del nostro paese.

Sei pronto? Iniziamo!

Come montare una finestra in PVC: il video

Montare una finestra richiede tecniche avanzate e molto impegnative: in questo articolo ti mostriamo come si monta una una finestra nel modo corretto, dalla posa del controtelaio (primo passo) fino alla rifinitura (ultimo passo).

Attenzione, però, se vuoi mantenere le prestazioni per cui un serramento è stato progettato, non ti consiglio di installare un serramento fai da te, ma di affidarti ad un professionista!

Che cos’è la posa in opera?

come montare finestre in PVC

Sai cosa significa “posa in opera”?

La posa in opera è l’operazione di montaggio della tua finestra ed è più importante di quanto pensi: incide infatti per il 70% sulle performance di un serramento.

E’ inutile acquistare una finestra super costosa e performante, se poi chi te la installa non la installa bene: stai buttando via tutti i soldi che hai speso.

Se acquisti una finestra acustica e la monti male, stai certo che continuerai a non dormire la notte, perché il rumore entrerà lo stesso.

Se invece acquisti una finestra termica e la monti male, continuerai ad aver bisogno di una felpa per andare in giro per casa, di calze pesanti e di un piumone per dormire la notte.

Posare una finestra in modo scorretto permette la penetrazione di freddo, rumore, e altri agenti atmosferici.

Ma come puoi fare per sapere se un’azienda monta le finestre in modo corretto o no?!

Per fortuna esistono delle certificazioni che ti permettono di verificare se un’azienda è qualificata o no. Due delle certificazioni più importanti sono senza dubbio la IFT di Rosenheim o la CasaClima.

Verifica che l’azienda da cui acquisti i serramenti sia certificata, e non avrai spiacevoli sorprese!

Come montare una finestra in PVC: la procedura

Vediamo i passi che seguiamo noi di Tigullio Design per installare una finestra in PVC, e che ne permettono un perfetto isolamento termico e acustico.

NB Questa operazione di montaggio è certificata dai due migliori enti d’Europa: IFT di Rosenheim e CasaClima

Tempo richiesto: 1 ora e 30 minuti.


Scopri come installare una finestra in PVC in 10 passi. Una piccola precisazione: il montaggio di una finestra in PVC non è affatto cosa semplice e non è assolutamente adatto per i non professionisti del settore.


  1. Montaggio controtelaio finestra

    Per prima cosa devi installare il controtelaio, ossia l’elemento che verrà inserito all’interno del muro e che avrà la funzione di “sorreggere” l’infisso.
    Il controtelaio (detto anche falso telaio, o telaio morto) deve essere di materiale isolante (legno o PVC). Un controtelaio non isolante (metallico) funziona da ponte termico tra esterno e interno, quindi fa entrare il freddo d’inverno e il caldo d’estate e provoca la formazione di muffa e condensa.montaggio controtelaio finestra

  2. Fissa il controtelaio in muratura tramite viti Torx

    Tramite l’utilizzo delle viti Torx, fissa il controtelaio direttamente in muratura. Queste tipologie di viti, se ben fissate al muro, assicurano la massima tenuta e riducono al minimo il rischio di fessurazione.montaggio finestre pvc prezzi

  3. Inserisci schiuma poliuretanica fra muro e telaio

    Per assicurare il massimo isolamento del controtelaio, inserisci della schiuma poliuretanica fra muro e telaio.schiuma poliuretanica

  4. Inserisci del nastro auto-espandente nella parte inferiore del telaio

    Bene, ora devi inserire del cosiddetto nastro autoespandente nella parte inferiore del telaio dell’infisso. Quando appoggerai il telaio al controtelaio, il nastro si espanderà automaticamente assicurando un isolamento termico e acustico ancora maggiore.nastro autoespandente

  5. Appoggia il telaio al controtelaio

    Appoggia delicatamente il telaio del serramento al controtelaio che hai precedentemente fissato al muro.telaio infisso

  6. Fissa il telaio al controtelaio e alla muratura

    Inserisci altre 12 viti Torx (4 nei lati superiore e inferiore, 2 in quelli laterali) per fissare il tuo telaio al controtelaio e al muro. In questo modo il telaio sarà ben saldo e non si muoverà nè permetterà l’ingresso di aria, acqua o rumore.fissare finestra al muro

  7. Inserisci altra schiuma poliuretanica

    Ora vai ad inserire altra schiuma fra telaio e controtelaio per assicurare un isolamento totale.
    schiuma poliuretanica

  8. Inserisci le fasce di rifinitura

    Per assicurare un’ottimo risultato estetico, inserisci le fascette di rifinitura fra telaio e muro.
    telaio finestra

  9. Sigilla la parte interna della finestra con acrilico

    Sigilla il lato interno con dell’acrilico antimuffa e verniciabile.montare serramenti in pvc

  10. Sigilla la parte interna della finestra con polimero

    Ultimo punto: sigilla il lato esterno della finestra con del polimero. In questo modo la tua finestra sarà totalmente isolante e ti proteggerà dall’ingresso di rumore, spifferi e acqua.
    installare infissi in pvc

Conclusioni

In questo articolo ti ho spiegato come installare una finestra in PVC in pochi passi.

Quella che a video sembra un’operazione piuttosto semplice, in realtà nasconde molte difficoltà, ed è per questo che deve essere assolutamente portata a termine da un professionista.

Prima di acquistare i serramenti verifica che che te li vende abbia una certificazione di posa in opera, altrimenti rischierai di buttare via tutti i soldi che hai speso.

Ora che hai capito come si monta un serramento, non ti basta che scegliere il più adatto per la tua casa, giusto?

Leggi l’articolo meglio infissi in Alluminio o in PVC? per toglierti ogni dubbio.

Se invece hai bisogno di altre informazioni, lascia un commento, e ti risponderò entro 24 ore.

Un caro saluto,
Mauro

Articoli simili

4 commenti

  1. Domenico Di Nardo

    Sale. Come posso fare per un corso per autocertificazione della mia posa un’opera?
    Grazie

    • Mauro (Tigullio Design)

      Ciao Domenico,

      I corsi più accreditati per la certificazione di posa in opera li tiene la Finstral in collaborazione con IFT.

      Per partecipare al progetto bisogna essere rivenditori a Finstral.
      Anche Casa Clima tiene dei corsi seri sulla formazione della corretta posa in opera.

      Un caro saluto
      Mauro

  2. Sabrina

    Salve, come posso verificare “tecnicamente” ex-post che, a prescindere dalla certificazione, i serramenti siano stati posati correttamente? ci sono delle misurazioni empiriche che si possono fare? Io sento spifferi. grazie

    • Mauro (Tigullio Design)

      Gentile Sabrina,

      Ti consiglio di richiedere gratuitamente sul sito Finstral (http://bit.ly/2EJrOoZ) il kit per il check-up delle finestre.
      Con il kit puoi provare la validità del montaggio dei tuoi infissi.

      Un caro saluto,
      Mauro

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.